COLLEGIO PROVINCIALE DEI GEOMETRI DI SASSARI - VIA M. ZANFARINO, 12 - 07100 SASSARI - TEL. (+39) 079 278 322 - FAX (+39) 079 278 334
DOCFA: domande & risposte
Questa sezione raccoglie tutti i quesiti posti, legati a problematiche sorte durante l’installazione e/o il funzionamento del software tecnico Docfa. Qualora abbiate dei problemi che non riuscite a risolvere, vi suggeriamo di verificare prima se nello storico dei quesiti inoltrati ve ne sia già uno, posto da un altro utente, che abbia riscontrato lo stesso problema prima di voi e che vi permetta d superare la difficoltà. Qualora nessuno dei quesiti presenti faccia al caso vostro allora inoltratene uno nuovo cliccando sul pulsante sottostante, dandoci così la doppia opportunità di rispondervi immediatamente via e-mail e contemporaneamente di arricchire lo storico dei quesiti proposti.
01 - BENI COMUNI NON CENSIBILI
Come devo rappresentare i beni comuni non censibili ?
Ho dei dubbi sulla distinzione tra BCNC e BCC. In un edificio a corte, al piano terra, con accesso dal cortile comune, ho:
- una piccola guardiola per il custode di 4 mq;
- un bagnetto di 2 mq (separato dalla guardiola) ad uso del custode;
- un locale contatori acqua-gas di 8 mq;
- un locale immondezzaio di 10 mq;
Non riesco a trovare la chiave per capire se sono censibili o non censibili?
02 - CLASSAMENTO ANNESSI AGRICOLI
Come posso fare per assegnare il classamento agli annessi agricoli ?
03 - DOCFA: SANZIONI
La circolare n° 3 del 11/04/2006 - Prot . n° 28334 ha stabilito che il termine per la presentazione in catasto delle dichiarazioni di unità immobiliari urbane, è di trenta giorni dalla data in cui l'immobile è divenuto agibile o comunque utilizzato per l'uso peril quale è stato costruito. Nel caso di dichiarazioni presentate in ritardo sono applicate delle sanzioni, che vanno da 258,00 a 2.066,00 Euro. La mia domanda è se c'è un termine dopo il quale i ritardi vanno in prescrizione (cinque anni è possibile ?), e quindi le sanzioni non sono previste.
04 - TIPO MAPPALE
Devo fare la demolizione totale di un fabbricato. Con il Rigo 6 faccio CONFERMA dell'estratto di mappa. Vado a fare la proposta di aggiornamento e tutto va bene. Quando vado a vedere la stampa del file PDF non visualizza la grafica. Come devo fare per far si che questo non accada?
Debbo eseguire un tipo mappale, dove e stato abbattuto completamente un immobile (demolizione totale). Dovrei in pratica trasformare l'area: da costruita ad area semplicemente edificabile (tra l'altro è stato approvato dal comune un progetto di una nuova palazzina che successivamente dovrà accatastare). Per redigere il tipo mappale di demolizione totale come debbo fare la proposta di aggiornamento? Quali grafici debbo allegare alla proposta di aggiornamento? Come faccio ad "eliminare" dalla mappa il fabbricato, ora demolito, quindi far diventare il lotto solo edificabile nella proposta di aggiornamento?
05 - INSTALLAZIONE DOCFA
Ho scaricato ed installato la nuova procedura docfa con tutti i relativi files e service pack 5, riscontrando le seguenti difficoltà:
Effettuando il caricamento archivi di servizio, seleziono la sigla della provincia di appartenenza, ma quando vado a cercare i files degli archivi scaricati, mi appare il messaggio di errore "file tariffe mancante, impossibile eseguire il caricamento", premetto che ho scaricato tutti i componenti della procedura senza disinstallare la versione precedente di docfa; inoltre quando apro il programma e vado ad aprire documenti esistenti, questi non mi appaiono più pur non avendoli cancellati.
06 - CATEGORIE ACCATASTAMENTI
Devo redigere un docfa relativo all'accatastamento di un autolavaggio, poichè il fabbricato e di circa mq 100 di coperto posso accatastarlo come opificio ?
L'appartamento del parroco facente parte della struttura della chiesa, va accatastata per forza come categoria A o esiste una circolare che indica un altra categoria, ad es. tipo B ?
Devo variare la categoria di una abitazione da A/6 ad A/3, poichè non devo variare le piante cioè non è prevista nessuna variazione interna, devo acquisire nuovamente gli eleborati grafici oppure basta variare solo la categoria ?
Accatastamento ex fabbricati rurali (art.1 comma 336 legge n.311 del 30.12.2004). Come variare categoria e classe di una A/6, con il docfa, se non sono stati effettuati interventi edilizi e quindi le schede catastali rimangono tali e quali a quelle già presenti in catasto ? Si può fare tramite istanza oppure basta una dichiarazione dei proprietari al comune che confermano il fatto che non sono state fatte variazioni ?
07 - INSERIMENTO ELABORATI GRAFICI
Devo fare una pratica docfa relativa all'accatastamento di un deposito di circa mq 1200 di coperto, poiche' intorno al fabbricato vi e' un cortile di circa mq 2300, quindi abbastanza esteso, come posso fare a inserirlo all'interno della scheda degli elaborati grafici assieme al fabbricato in scala 1:200 dato che ho provato e non vi rientra tutto il perimetro neanche utilizzando il formato dei fogli a/3; inoltre non mi sembra il caso di inserirlo in scala 1:500 poiche' non si capisce la sistemazione interna del fabbricato con bagni e uffici da evidenziare.
08 - DITTE DOCFA
Devo redigere un docfa nel quale devo sopprimere due unità immobiliari con annessa area cortilizia, quindi costituirò 4 unità, due abitazioni e due aree cortilizie; poichè attualmente le due unità sono intestate a due ditte diverse, posso redigere un unico docfa oppure devo per forza redigere due docfa separati.
Devo redigere un tipo mappale per nuova costruzione di un fabbricato ricadente a cavallo di due mappali: uno intestato interamente al marito mentre l'altro intestato 1/2 al marito e 1/2 alla moglie. Pertanto, come si vede, sono due ditte diverse. Posso fare il tipo mappale e di seguito il relativo docfa ? E inoltre devo indicare nel tipo mappale qualche particolare dicitura ?